La Sindrome di Charles Bonnet

di Malvi Commenta

Avete mai sentito parlare della Sindrome di Charles Bonnet? In campo medico, con questa terminologia, si intende un disordine complesso caratterizzato da allucinazioni che si possono verificare soprattutto in soggetti anziani con problemi a livello visivo e senza disturbi mentali. Coloro che soffrono di quella che è a tutti gli effetti una malattia dichiarano di essere protagonisti di scene stranissime, e in queste scene compaiono molto spesso anche entità non ben definite spesso ricollegabili a fantasmi.

Le persone sotto tali allucinazioni riferiscono infatti di osservare intorno a loro persone minuscole, ferme o in movimento, simili a dei fantasmi, che li scrutano mettendoli in pericolo. Le allucinazioni condizionano in modo piuttosto pesante la vita di coloro che soffrono di questa sindrome che, non molto diffusa per fortuna, colpisce di media le persone più anziane ed è invece molto meno frequente nelle persone giovani (anche se qualche caso esiste). Nonostante siano molti ancora gli studi in corso per approfondire questa patologia, ad oggi tutto quello che si è in grado di affermare è che la causa delle allucinazioni tipiche della Sindrome di Charles Bonnet è riferita ad una profonda diminuzione della vista dovuta alla degenerazione della macula o ad un’anomalia della corteccia occipitale.

Ti potrebbe interessare anche:

 PSICOCINESI COLLETTIVA, LE TEORIE DEGLI STUDIOSI: DA DE GASPERIN ALLA OWEN

 L’ESPERIENZE PREMORTE ORA HANNO UNA SPIEGAZIONE SCIENTIFICA

 VIAGGI NEL TEMPO E NELLO SPAZIO NEI RACCONTI PARANORMALI

 THOMPSON, DA ARTIGIANO AD ARTISTA POSSEDUTO

 STRANE LUCI NELLA STORIA D’ITALIA, IL LIBRO RIVELAZIONE DI PIETRO TORRE

Photo | Thinckstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>